3.9.04

Il terrorismo non ha scusanti


An injured boy lies in a car after he was released from the school seized by heavily armed masked men and women in the town of Beslan in the province of North Ossetia near Chechnya , September 3, 2004. Russian soldiers battled Chechen separatists on Friday to end a two-day-old school siege as naked children ran out screaming amid explosions and machinegun fire. [Reuters]

1 Comments:

Blogger ShakaZù dice...

Il terrorismo non ha scusanti. Ma ci sarà un motivo se io me ne sto qui tranquillo in ufficio a leggere il tuo blog e qcno invece sta pensando ad un attentato terroristico. E' forse perchè io sono buono e lui è cattivo? Oppure c'è una storia da capire, altre bombe, altri bambini morti, altra violenza da raccontare?

Io direi meglio "L'uccisione di innocenti non ha scusanti!" La prospettiva cambia molto!

09:15  

Posta un commento

<< Home